News

La nostra selezione di notizie riguardanti
la sostenibilità ambientale, la mobilità urbana,
e le iniziative sulle tematiche green.

Mobilità sostenibile: Legambiente lancia 10 punti per ridurre smog e inquinamento

— Thursday, 04 October 2018

Per moltissimi italiani l’inquinamento dell’aria è uno dei maggiori fattori di preoccupazione, causa di stress e problemi fisici di ogni genere.
Sulla questione è intervenuta Legambiente che, come proposta per la Legge di Stabilità 2019 e in concomitanza dell’avvio degli stop ai veicoli più inquinanti, ha suggerito un programma costituito da 10 punti salienti:

  1. Forme di incentivo fino a 6000 Euro per chiunque acquisti automobili con motore elettrico, seguendo il modello adottato già da molti paesi nel Nord Europa;
  2. Scambio dell’elettricità in rete per tutti i possessori di auto elettriche, con possibilità di ottenere una ricarica quando se ne ha bisogno e al tempo stesso rifornire i sistemi di energia alternativa come i piccoli impianti eolici o solari;
  3. Sgravio fiscale sull’IVA applicata allo sharing mobility, con un tasso del 10% come già per i mezzi di trasporto pubblico e per quelli con motore elettrico integrati nelle flotte aziendali ed usati come veicoli di condivisione, anche tra privati;
  4. Tasso delle accise sui carburanti calcolato in base al peso molecolare del carbonio, così da superare il paradosso per cui lo Stato agevoli il gasolio che ha un peso specifico maggiore della benzina, salvo poi istituire blocchi del traffico proprio per i veicoli a diesel;
  5. Favorire, nell’ambito delle sovvenzioni statali agli enti locali, i comuni che si sono impegnati in sfide progettuali con piani di mobilità alternativa come l’elettrificazione e la creazione di aree urbane “car free”;
  6. Sovvenzioni alla mobilità sostenibile per dipendenti o famigliari, finanziati direttamente dagli enti pubblici o dalle aziende con “assegni welfare” del valore di 1000 Euro ma senza considerarli reddito da lavoro per esentarli dalla tassazione;
  7. Implementazione sempre maggiore delle colonnine di ricarica elettrica, senza far gravare alcuna accisa sul consumo in ambito pubblico;
  8. Voucher dal valore di 1000 Euro in favore della mobilità sostenibile per chiunque rottami un’auto vecchia: con la cifra erogata viene data la possibilità di comprare ticket e abbonamenti per il trasporto pubblico, opportunità di usufruire dei servizi car-sharing o di utilizzare veicoli elettrici ma i 1000 Euro non sono invece spendibili per l’acquisto di una nuova auto. L’obiettivo è proprio il disincentivo nell’utilizzo del mezzo privato per gli spostamenti quotidiani;
  9. Stop immediato delle agevolazioni fiscali per i mezzi di autotrasporto a gasolio, con lo scopo di arrivare ad una riconversione graduale in biometano per tutti i mezzi pesanti e in elettrico dei veicoli di trasporto leggeri;
  10. Sostegno alla diffusione della micromobilità elettrica attraverso l’utilizzo di skateboard e hoverboard, in modo da creare prospettive di intermodalità con i mezzi pubblici consentendone il trasporto gratuito.

Legambiente, in merito al discorso sulla mobilità sostenibile, ha anche tenuto a ribadire alcuni numeri importanti: nel 2017 sono circolati su territorio italiano un totale di 37/38 milioni di veicoli, di cui 14,7 milioni sono veicoli a diesel o benzina Euro 1, 2, 3; i mezzi Euro 0 sono risultati essere ben 3,76 milioni, un numero ancora troppo elevato per la realizzazione degli obiettivi di mobilità sostenibile e contrasto all’inquinamento ambientale.